Quasi l’80% della popolazione mondiale è affetta da almeno un episodio di lombalgia durante la sua vita e, molto spesso, questo dolore tende ad essere ricorrente e colpisce uomini e donne, ma si concentra soprattutto nella fascia di età compresa tra i 30 e i 50 anni.

Quando si parla di lombalgia si intende un dolore a livello della schiena, che a volte si irradia ai glutei e agli arti inferiori e, che rende difficoltoso chinarsi, rialzarsi e girarsi.

il trattamento e la cura della lombalgia può avvenire in diversi modi, tutti finalizzati al raggiungimento dell’attenuazione del dolore, al recupero della mobilità della colonna vertebrale, la prevenzione delle recidive. E’ evidente però che il medico può prescrivere un percorso piuttosto che un altro.

Quindi, cosa bisogna fare per affrontare il dolore e curare la lombalgia?

1-Un uso mirato e limitato dei farmaci: va sottolineato, però, che, seppur rappresentino un valido aiuto, i farmaci non sono risolutivi e non hanno alcun effetto preventivo. Di solito, si limitano a ridurre il dolore e l’infiammazione.

2-Se in sovrappeso – che abbiamo visto essere una concausa importante della lombalgia e che spesso contribuisce ad aggravare i dolori e a ridurre il movimento – è fondamentale perdere peso, seguendo un’alimentazione corretta e sana.

3-Lo stress contribuisce a peggiorare la sintomatologia dolorosa: è opportuno, quindi, cercare di evitare le tensioni inutili. Purtroppo, non è sempre facile.

4-Anche se non lo si associa subito alla lombalgia e al dolore alla schiena, il fumo può peggiorare la sintomatologia, interagendo con il delicato meccanismo di ossigenazione delle strutture più delicate della colonna.

5-Posture adeguate e corrette: da seduti, in piedi, nell’auto, a letto, assumiamo molto spesso posture sbagliate, che provocano o acutizzano il dolore.

6-Movimentazione dei carichi sicura, soprattutto sui luoghi di lavoro, adeguandosi alle normative vigenti sulla sicurezza.

7-Una corretta attività fisica può migliorare sensibilmente la situazione

Ti è stato utili approfondire l’argomento ?
Ti invitiamo a metterti in contatto con noi per una prima valutazione fisioterapica :

Dottor Cardili Mariano
Dottoressa Pattavina Giovannella

Oppure rivolgiti alla Nostra NUTRIZIONISTA per un regime alimentare controllato, Dottoressa Rado Cristina.

Ambulatorio Polispecialistico Carpenedo
🧭 via San Donà 68 – Mestre
📞 041 – 614 435
🌐 www.ambulatoriospecialisticocarpenedo.it
📧 ambulatoriocarpenedo@gmail.com